giovedì 22 ottobre 2020zona 8

"Family" 2020

Studio S. Uberto

artisti

Simona Uberto, Chetan Chauhan, Nicole Vignola 

a cura diSimona Uberto

INFO

viale Stelvio, 66 - cortile interno

Dalle ore 18.00 alle 20.00
Performance ore 18.00 - 19.00

sinossi

Family 2020 Installazione scultorea, danza e recitazione, caratterizzano questo progetto insieme. La danza dona vita e movimento, la recitazione restituisce una voce, un suono, una vibrazione alle parole che sono diventate tridimensionali.

descrizione

Progetto Walk-in Studio 202 “Family” 2020 In-Out / Dentro-fuori così è stato pensato questo progetto espositivo di riapertura alla vita, un desiderio fortissimo di riavvicinare le persone, amici e sconosciuti, nel naturale intreccio di relazioni che arricchisce ognuno di noi.Il progetto nasce dall’esigenza di definire un’identità collettiva, attraverso una domanda:che cosa s’intende per Famiglia oggi? Uscendo dalle strette definizioni che tutti noi conosciamo, in un mondo in continuo cambiamento, dove il senso del “gruppo “ si è perso nella rete, che fine ha fatto il concetto di famiglia? Andando in esplorazione in punta di piedi, vaghiamo in cerca di qualcuno, di qualcosa... siamo confusi, abbiamo perso i nostri antichi valori, e non siamo ancora preparati a quelli nuovi, in questo bisogno di condivisione che ci appartiene, nella costante ricerca di una famiglia d’accoglienza, percorriamo la nostra esistenza. L’installazione è costituita da parole donatemi da tutte le persone che sono entrate in contatto con me, e oggi fanno parte della mia vita e della mia crescita personale. Le parole ricevute sono state fedelmente riprodotte dandogli un corpo tridimensionale, uno spazio di appartenenza, e un colore. Le Parole, su mia richiesta, sono state scritte in corsivo, con la propria calligrafia per sottolineare l’identità di ognuno. Con questo progetto, ho voluto costruire l’idea della “Famiglia espansa” quella che ognuno di noi può scegliere liberamente. Una famiglia di appartenenza, d’incontri fortuiti a volte casuali o predestinati, ma comunque scelti da ognuno di noi per i più svariati motivi. Ecco dunque la costruzione della mia attuale casa, intendendo come “casa” quel luogo dell’anima che accoglie e condivide con l’altro, rimanendo aperta a tutti gli inevitabili cambiamenti, alcune persone entrano, alcune escono, alcune rimangono per sempre.Artisti coinvolti: Simona Uberto artista, Chetan Chauhan danzatore, Nicole Vignola attrice e coach. Chetan Chauhan danzerà con le parole dando movimento e vita al segno. Attraverso il corpo in un gioco libero di movimenti, le parole prenderanno una nuova forma, in armonia con lo spazio circostante facendoci entrare nel profondo significato espressivo, il corpo diventerà un “sorriso” una “luce” una rivelazione...Nicole Vignola, donerà una voce alle parole un suono una vibrazione che risuonerà tutt’intorno e dentro di noi, ogni parola avrà il suo peso e come un eco ci verrà restituita, noi potremmo accoglierla o rimbalzarla. “Quando ti spingi un po’ più in là, le parole smettono di essere solo significato e magicamente diventano significante” Nicole Vignola. Simona Uberto

Altri orari su appuntamento contattando: 3479491382

Studio S. Uberto

Galleria fotografica

Galleria articoli

Nella stessa data

Vedi tutto il programma

Studio S. Uberto