Oggi sono stata indisciplinata!

di Lucrezia Arrigoni

Indisciplinata+

mercoledì 21 ottobre 2020

Zone: 5 - Vigentino, Chiaravalle, Gratosoglio

Sartoria Editoriale è un piccolo spazio situato poco lontano dalla fermata Abbiategrasso. Entrando in questo studio editoriale si viene accolti da un’atmosfera amichevole e molto confortante: c’è musica leggera in sottofondo, la stanza azzurra è piena di piccoli oggetti, carte colorate e tessuti organizzati in piccole librerie. Un grosso tavolo è pronto ad accogliere quattro persone per cimentarsi in una sfida creativa contro sé stessi: in-disciplinarsi nei confronti della propria mano dominante per disegnare, e io, che sono mancina, mi trovo costretta a copiare dal vero dei piccoli e curiosi oggetti utilizzando la mano destra.

Il workshop, tenuto dall’artista Oliviero Fiorenzi e l’autrice Manuela Piccolo, è strutturato in modo tale dal rendere questo esperimento un mix di linguaggi molto divertente e stimolante. Mentre Oliviero ci osserva disegnare raccontando le storie degli oggetti che ha portato per la copia dal vero, Manuela legge degli estratti del suo libro Indisciplinata+, una raccolta inedita di citazioni ed interviste a celebri personaggi del mondo dell’arte; dopotutto chi meglio di loro può essere considerato un indisciplinato per definizione? Manuela decide di leggere un estratto della sua intervista a Lea Vergine mentre sto copiando un porta profumo a forma di Pastore Tedesco e sono così concentrata nel controllare la mia mano dal sentirmi completamente trasportata in un luogo altrove. La carta verde che ho scelto è l’unico colore che riesco a vedere mentre le parole recitate da Manuela si fondono con la musica in sottofondo. Finisco di disegnare osservando divertita gli orrori che ho prodotto e guardandoli meglio mi rendo conto che non riconosco il mio solito tratto e sembra che la libertà di espressione concessa alla mia mano destra abbia prodotto un risultato incredibile. Questo workshop si conclude con un regalo: Manuela ci chiede di scrivere una frase (utilizzo ancora la mano destra e la calligrafia che si crea arriva quasi a piacermi di più della mia solita) su un foglio bianco e, dopo averglielo consegnato, strappa una pagina dal suo stesso libro offrendocela come un dono.

Oggi ho imparato che essere indisciplinati è fantastico.