Nuove Opportunità

Quest'anno ci piacerebbe rafforzare la stessa ragione d'essere del festival dando maggiore impulso alle occasioni per fare rete e contribuendo a creare un dialogo sempre più stimolante tra artistə, curatorə e città.
Stiamo quindi lavorando per costruire opportunità e strumenti nuovi per tutti i partecipanti di Walk-In Studio, sia nel corso del festival che in fasi successive; progressivamente vi comunicheremo i risultati di questo nostro impegno.

Viafarini offre a un artista che si candiderà attraverso Walk-In Studio la possibilita' di realizzare un progetto relazionale con gli artisti in residenza presso i suoi spazi. Il progetto verrà presentato in occasione del festival e in fasi successive. Per partecipare è necessario scaricare, compilare e spedire questo PDF direttamente a viafarini@viafarini.org entro la data di chiusura della call del festival.
L'artista scelto da Viafarini potrà realizzare il suo progetto dal 20 settembre e il 9 ottobre (data di chiusura di Walk-In Studio)

Scarica qui il PDF

Art Nomade Milan intende sviluppare ex novo uno specifico progetto creativo che rispecchi i principi di multiculturalità ed abbattimento delle barriere che connotano il brand ANM. I linguaggi considerati saranno pittura, scultura, video arte, street art, performance, fotografia, grafica. Nello specifico il lavoro si dovrà comporre di una parte digitale ed una offline. La prima verrà divulgata sui canali ANM e su altre piattaforme dedicate ad arte e cultura. Per la porzione offline verrà invece creata una mostra itinerante con inaugurazione a Milano e possibilità espositive in altre zone d’Italia ed all’estero. Di tutto il lavoro verrà quindi redatta una pubblicazione. L'artista sarà scelto durante le giornate del festival da Elisabetta Roncati, founder di Art Nomade Milan.

Forme Uniche offre un'opportunità per l3 curator3 che scriveranno i racconti degli studi aperti durante i giorni del Festival. Come ogni anno, infatti, una delle parti fondamentali di Walk-In Studio è il racconto giornaliero degli eventi organizzati. Il Festival si è sempre impegnato perché tutti gli studi avessero una restituzione scritta del progetto-mostra presentato, e quest'anno, grazie alla collaborazione con Forme Uniche, questo tipo di pratica si evolve. A conclusione della rassegna verranno dunque selezionat3 5 autor3 i cui testi, una volta adattati alle norme editoriali, andranno a confluire nella piattaforma del magazine specializzato. Oltre alla pubblicazione del testo scritto durante le 5 giornate del festival, FU chiederà agli\alle autor3 di ampliare lo stesso all'interno dei propri canali, approfondendo quanto presentato durante Walk-In Studio. La redazione di Forme Uniche, infine, si riserva la possibilità di offrire a l3 scrittor3 selezionat3 una più corposa collaborazione con il team di FU.